riparare pelle dal freddo

Come riparare la pelle dal freddo: consigli e trucchi

Le Stagioni Invernali

Ogni anno che passa, le stagioni invernali sul nostro territorio italiano, si susseguono con meno frequenza per via del riscaldamento globale che ormai prende atto sempre di più nella nostra vita quotidiana esponendo effetti disastrosi sul clima.

Questo il motivo principale dei cambi stagionali che avvengono in modo irruento senza le cosiddette “mezze stagioni” provocando effetti negativi anche sul nostro organismo.

Le autorità non stanno facendo granché per combattere l’effetto serra e quindi sta a noi curare il nostro organismo affinché possa rendere al meglio per sopportare stagioni invernali sempre più pazze, ma non solo…

Inverno ed autunno, le stagioni più fredde?

Voglio soffermarmi perentoriamente su queste due stagione che sembrano le più fredde, anche se non bisogna dimenticare la grande forza che spesso ha messo in atto “la primavera” con incursioni di freddo pungenti e repentine.

Tuttavia questi sprazzi si stanno esaurendo col passare degli anni, favorendo l’aumento delle alte pressioni sempre più frequenti nella stagione primaverile, passando così dal freddo pungente dell’inverno, al clima mite e soleggiato in pochissime ore, accompagnandoci così al periodo estivo ancor più caldo e stressante.

Arrivano fino alle porte dell’autunno, dove le giornate assolate e le temperature miti sono sempre più frequenti favorendo anche la scarsa pioggia che favorisce l’inquinamento che danneggia le nostre vie respiratorie.

L’inverno sembra l’unica stagione che porti con se un freddo estremo, ricco di precipitazioni abbondanti influendo in modo positivo in termini di precipitazioni, ma i fenomeni purtroppo si susseguono con una violenza incredibile in un arco di tempo molto piccolo e tutto questo fa molto male non solo alla natura, ma anche nostro organismo che fatica ad adattarsi al brusco sbalzo di temperatura, rendendosi predisposto a tutti i malanni di stagione.

Esiste un modo per difenderci dal freddo?

L’inverno è quasi alle porte e dopo un autunno di grandi sospiri estivi, le giornate ormai iniziano ad essere molto corte anche per il cosiddetto avvento dell’ora legale che rende le giornate sempre più fredde e buie.

Bisogna prepararsi assolutamente curando per prima cosa la nostra salute da cali di temperature improvviso, che provocano malanni di stagione ma favoriscono anche la scarsa idratazione della nostra pelle a causa della scarsa umidità presente nell’aria e non serve affatto spendere soldi facendo spese inutili per ripararci da questo fenomeno.

Infatti, bastano pochi accorgimenti che aiutano anche a sentirci meglio con noi stessi.
Credo che la cosa più importante sia avere una condizione psicologia molto positiva per affrontare una stagione invernale pazza sotto tutti gli aspetti, bisogna essere attivi mentalmente e bisogna muoversi senza lamentarci e farci prendere dalla depressione invernale favorita dal freddo e dalla poca luce che incide sempre di più sul nostro umore.

Oltre al lato psicologico si susseguono una grande varietà di rimedi naturali che possiamo usare per curare l’aspetto estetico ma anche quello interiore del nostro corpo.

Come difendere il nostro corpo dal freddo?

In particolar modo le persone che seguono uno stile di vita o un lavoro che li costringerà a passare la maggior parte delle ore invernali all’aria aperta, sono destinati a soffrire di più il freddo, esistono però dei rimedi molto efficaci ma vanno usati con grande intelligenza e trasparenza.

L’inizio parte dalla nostra alimentazione, già, il nostro amato cibo, ovvero il fulcro delle nostre calorie che ci aiutano a riscaldarci per bene ma anche ad idratarci in modo adeguato ed uniforme grazie alle loro proprietà benefiche.

Tra i cibi principali più consigliati nella stagione invernale, troviamo: i legumi, (lenticchie, fagioli, ceci, piselli, soia, fava) fonte di proteine, ferro, sali minerali e calcio che aiutano il nostro organismo a regolarizzarsi e a proteggersi dagli sbalzi di temperatura, poi c’è la frutta secca (noci, mandorle, nocciole, pinoli, pistacchi, anacardi) che ci aiuta contro i malanni stagionali grazie alle loro proprietà benefiche, ricca di antiossidanti.

Proprio come il melograno ovvero un frutto tipico di questa stagione. Infatti, una spremuta dei suoi chicchi afrodisiaci ricchi di antiossidanti, produrrà un effetto grandioso per il nostro corpo, sbarazzandosi proprio di tutte le sostante tossiche in eccesso.

Infine, come dimenticare i nostri amati agrumi ovvero le arance, mandarini, arance rosse, pompelmi, contenenti tantissimi vitamine basilari utili ai fini del funzionamento corretto delle nostre difese immunitarie.

Di sera prima di coricarci, consiglio una buonissima bevanda calda a base di tè verde, favorirà un sonno completo e sano, una digestione leggera ed aiuterà a riscaldare il nostro corpo.

Non solo il corpo, anche la pelle va protetta!

La nostra pelle è la più esposta agli spasmi del vento gelido e quindi va protetta con numerosi rimedi efficaci, ideali per la corretta idratazione della cute. In primis, la prima cosa che si fa dopo una giornata lavorativa davvero fredda è una doccia calda.

Tutto questo sarà un errore perché spoglierà la nostra pelle, privandola di uno strato lipidico favorevole ad una buona protezione per i nostri pori che ci proteggono dai batteri presenti nell’aria.

Le labbra fanno parte anch’esse del nostro corpo e vanno nutrite e curate per bene, visto che col freddo si sgretolano e si seccano, per questo consiglio un validissimo prodotto certificato chiamato burro di karitè, ha un’azione idratante e lubrificante, rendendo le labbra morbide e lisce.

La nostra casa deve essere un ambiente sicuro nel periodo invernale, poca assenza di umidità favorisce un’eccessiva secchezza della pelle, per questo consiglio di tenere un contenitore d’acqua appoggiato sulla superficie dei termosifoni oppure delle stufe, con qualche goccia d’olio di lavanda, in modo da rendere più gradevole, profumato ed umidificato l’ambiente dove soggiorniamo.

Le mani sono un’altra parte del nostro corpo che va curata.

Infatti, la pelle delle nostre mani è la più esposta al freddo, visto che le usiamo per fare un po’ tutte le nostre commissioni, per queste vanno tenute al centro dell’attenzione, curandole con delle creme a base di ingredienti biologici e naturali che garantiscono una maggiore nutrizione, come la Leocrema all’olio d’Argan, utile a rendere la pelle luminosa, morbida, vellutata e protetta dal freddo.

Infine, voglio dare un consiglio per chi è abituato ad andare in vacanza nel periodo invernale. Infatti, durante queste belle vacanze fatte in località spesso montuose e fredde, la pelle del nostro viso si secca molto, sopratutto quando pratichiamo lo sport più famoso delle montagne ovvero sciare.

Il nostro viso si rende predisposto a raggi UV uniti all’aria secca e gelida, rendendo la pelle del viso screpolata e secca ma sopratutto rossa, per questo è ben consigliato usare una crema solare che si usa anche nel periodo estivo, aiutando a reidratare la pelle, donando lucentezza e protezione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *