funzione coppette mestruali

Le coppette mestruali cosa sono e come funzionano

Quale forma ha la coppetta mestruale?
La coppetta mestruale ha la forma di un imbuto, ovviamente questa coppetta ha il compito di raccogliere e contenere il mestruo anziché usare il solito assorbente oppure il solito tam pax.

-Quando viene utilizzata?

Viene utilizzata dalle donne solo ed esclusivamente nel periodo mestruale, questa coppetta viene immessa nella vagina per contenere una quantità di fluido senza assorbire nulla, anzi! la si può utilizzare anche per quando si hanno le perdite chiamate anche (muco) prima del mestruo

-La coppetta dopo averla utilizzata bisogna gettarla?

Quando la coppetta si riempie la si deve rimuovere, e naturalmente buttare, ma c’è anche una seconda specie di coppetta. Solitamente ha il diametro di 4/5 centimetri abbastanza flessibile e piccola da non dare assolutamente alcun fastidio, e essa non è usa e getta anzi può durare anche una decina di anni essendo stata realizzata in gomma molto flessibile,

-Come la si rimuove?

Questa coppetta è anche molto semplice da rimuovere, basta solamente dare una piccola spinta che fa contrarre e allargare la vagina cosi ché fuori esca quel poco da riuscire a prenderla normalmente. La posizione più facile per rimuovere questa coppetta è da sdraiati oppure con un gamba appoggiata sul bidè, da in piedi non si riesce anche perché è una posizione dove normalmente la coppetta fa fatica davvero tanta fatica ad uscire.

-Come si può inserire la coppetta mestruale nella vagina?

Queste coppette si possono inserire nella vagina in alcuni modi diversi, la si può piegare a cuore per rendere la penetrazione in vagina più confortevole in modo che non dia alcun fastidio quando si espande all’interno, oppure arrotolare la coppetta in modo che si apra normalmente quando si posiziona all’interno di essa, oppure un’altro modo semplice, semplicemente con il pollice premere su un lato della coppetta per poi inserirla con facilità nella vagina.

Queste coppette essendo di una grandezza abbastanza modesta sono confortevoli, essendo di materiale in gomma la coppetta non la si sente minimamente è soprattutto ci si sente sicure di indossare anche abiti chiari senza aver la paura che ci si possa macchiare inconsapevolmente,

-Quanto fluido mestruale riesce a contenere una coppetta?

La coppetta è molto capiente, fortunatamente ce ne sono di varie grandezze per ogni forma di vagina, esse hanno il compito di contenere dalle 10 alle 40 ml di fluido mestruale.

In modo che non fuori esca riescono a contenere un tot di fluido, se è una coppetta che non è usa e getta, quando essa è piena la si può espellere con una piccola contrazione che la fa fuori uscire quel poco per poi andarla a prendere con le dita, dopo che la si fa uscire dalla vagina la bisogna lavare maniacalmente bene per poi reinserirla in essa.

Ciò che è più comodo di questa coppetta è il fatto che si può rimanere tranquilli tutto il giorno sapendo di essere coperti e protetti, senza i fastidiosi assorbenti per non parlare dei tam pax, è un nuovo modo per sentirsi tranquilli senza la preoccupazione di dimenticarsi gli assorbenti.

La coppetta mestruale è un contraccettivo?

La coppetta mestruale non è di certo un contraccettivo e solamente un modo alternativo per contenere il fluido mestruale, non lo usate in alcun modo credendo sia un contraccettivo, rischiereste di rimanere gravide! Assolutamente non lo si deve immettere in vagina durante un rapporto sessuale.

Ogni coppetta si adatta alla vagina dato che esistono coppette di varie misure e con un limite di contenimento di fluido mestruale.

Come si capisce se la coppetta sia posizionata correttamente?

Per capire se la coppetta sia adeguamente posizionata, basta che appena la si inserisca nella vagina non la si senta, in caso la coppetta si senta e in caso dia davvero un forte fastidio, quasi insopportabile, è la dimostrazione che è stata inserita nel modo errato, per inserirla e posizionarla nel modo giusto basta solamente mettersi nella posizione più comoda, si consiglierebbe da sdraiate, arrotolare la coppetta e inserirla a fondo cosi ché riesca a dilatarsi appena la si lascia, inserirla a fondo non crea nessun danno e assolutamente alcun fastidio vaginale.
I materiali, e le allergie che ne conseguono.

Informarsi per la propria salute

Bisogna informarsi bene con il proprio dottore di fiducia per essere sicuri che non si sia allergici al materiale con il quale è stata realizzata la coppetta mestruale, dato che ci sono molte coppette realizzate con diversi materiali.

Assicurarsi prima di prendere qualunque decisione è un dovere per la propria salute, se si è allergici al materiale, comporta infezioni pericolose e tutte le conseguenze che ne conseguono ed è molto rischioso per la propria salute.

C’è il rischio che la coppetta esca da sola dalla vagina?

Il rischio c’è in caso che la coppetta non venga posizionata a dovere.
Sì, ci può essere questo rischio, se essa non viene posizionata come si deve, quando si dilata nella vagina se la coppetta viene posizionata in modo sbagliato ci può essere maggior rischio che essa esca da sola dalla vagina essendo posizionata in modo errato.

Per assicurarsi di posizionarla il meglio possibile, come ho scritto prima, bisogna scegliere la posizione più comoda per immetterla nella vagina più comodamente possibile.
Bisogna anche assicurarsi che la coppetta mestruale sia giusta in dimensione per la vagina, e sopratutto di quanto liquido mestruale può contenere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *