scrub fai da te

Scrub corpo: cos’è e come funziona

Lo scrub è un trattamento di bellezza che permette di avere una pelle sempre morbida e brillante, poiché il suo scopo è quello di eliminare le cellule morte rimaste sullo strato più superficiale dell’epidermide.

La nostra pelle, infatti, si rigenera continuamente, ma può accadere che le cellule morte rimaste in superficie occludano i pori e non permettano a quelle più giovani di risalire. Ecco perché spesso capita di sentire la propria pelle ruvida, o di vederla spenta e opaca: in questo caso è necessario intervenire con lo scrub.

Il segreto per una pelle perfetta
L’azione purificante dello scrub rende davvero questo trattamento di bellezza un momento essenziale della routine di ogni donna.

Infatti, lo scrub è una tecnica che dovrebbe essere effettuata circa una volta a settimana, a patto che utilizziate uno scrub fai da te e non un prodotto chimico.

Sì, perché naturalmente è possibile realizzare il proprio scrub in casa, usufruendo, così, di un trattamento di bellezza economico ed efficiente.

Come funziona lo scrub

Si tratta di un composto più o meno granuloso, a seconda dei gusti e delle esigenze del proprio tipo di pelle. Esso viene applicato sulla pelle umida e massaggiato attraverso movimenti circolari.

Mediante questa frizione, lo scrub elimina le cellule morte e purifica l’epidermide, restituendole brillantezza e morbidezza.

È consigliabile applicarlo sotto la doccia e nutrire la propria pelle subito dopo il trattamento, attraverso una crema corpo idratante. Il tempo premierà la vostra pazienza e costanza e dopo circa cinque applicazioni inizierete a vedere notevoli risultati.

Preparare uno scrub fai da te

Realizzare il proprio trattamento di esfoliazione è veramente semplice: probabilmente in cucina possedete già tutto ciò che può servirvi.
Inoltre, realizzare uno scrub fai da te è sinonimo di massima personalizzazione: potrete creare il trattamento che più è indicato al vostro tipo di pelle attraverso prodotti economici, ma soprattutto naturali al 100%.

Ogni scrub, infatti, ha dei benefici a seconda di ciò che lo compone: si possono realizzare degli scrub anticellulite, nutrienti, purificanti e tanto altro. Avete davvero l’imbarazzo della scelta e potete veramente sbizzarrirvi nella realizzazione di queste ricette, senza, però, perdere la testa: sono semplicissime.

Scrub al kiwi anti-invecchiamento e anti cellulite

Il kiwi è ricco di vitamina C, elemento essenziale per la formazione del collagene e per rallentare i processi di invecchiamento cellulare. Esso contiene inoltre polifenoli, molecole anti-ossidanti in grado di proteggere le cellule dell’epidermide dai radicali liberi.

Inoltre, il kiwi ha azioni energizzanti e rivitalizzanti che lo rendono utile per combattere anche la cellulite. Per realizzare questo scrub, dunque, macerate circa 3 kiwi e uniteli a due cucchiai di sale grosso. Mescolate il tutto insieme ad un cucchiaio di olio d’oliva e ad un cucchiaino di succo di limone.

Applicate il vostro trattamento di bellezza su tutto il corpo, con movimenti circolari per almeno cinque minuti e risciacquate. Le proprietà energizzanti del kiwi, unite all’azione purificante e astringente del limone vi regaleranno una pelle tonica e pulita.

Scrub fai da te al miele

Il miele è un ingrediente chiave per la realizzazione di scrub per il corpo fai da te. Ha mille proprietà e arreca parecchi benefici alla pelle: la ammorbidisce, le ridona elasticità, la idrata, la purifica senza seccarla e combatte i radicali liberi, prevenendo l’invecchiamento.

Per questo, realizzare uno scrub al miele è una soluzione facile e veloce, poiché senza alcun dubbio, esso si presta ad essere utilizzato senza problemi su tutti i tipi di pelle. Mescolate, dunque, tre cucchiai di miele con otto cucchiai di zucchero, insieme a un cucchiaino di olio di mandorle dolci e qualche goccia di succo di limone o d’arancia.

Si tratta di una ricetta versatile che possiede davvero un’infinità di benefici e di cui non potrete più fare a meno.

Scrub fatto in casa all’olio d’oliva

Se siete a corto di ingredienti, ma avete davvero voglia di realizzare uno scrub fatto in casa, questa è la soluzione adatta a voi: mescolate circa sei cucchiai abbondanti di sale grosso con dell’olio d’oliva.

Aggiungete olio fino a che non raggiungerete un composto della densità desiderata. Applicate lo scrub sotto la doccia, massaggiandolo delicatamente sulla pelle umida e il gioco è fatto.

Anche l’olio d’oliva, infatti, è ricco di sostanze benefiche per la cura della pelle: a partire dalla vitamine E, utile per prevenire l’invecchiamento, per arrivare fino alla vitamina A, essenziale per la rigenerazione dei tessuti.

In più, l’olio d’oliva può essere d’aiuto anche per combattere inestetismi della pelle, come le smagliature o semplicemente per ridare elasticità ai tessuti, poiché è ricco di acidi grassi.

Scrub corpo fai da te al caffè

Questa ricetta è particolarmente nota per i suoi benefici contro la cellulite: si tratta di uno scrub realizzato con 3 o 4 cucchiai di caffè, 3 cucchiai di olio d’oliva o di mandorle dolci, un cucchiaio di zucchero e un pizzico di cannella.

Aggiungete dello zucchero se preferite che il vostro scrub abbia una consistenza più densa e applicatelo sulla pelle, massaggiandola con movimenti circolari. Continuate a frizionare per almeno cinque minuti, concentrandovi sulle zone dove si accumula la cellulite, prima di risciacquare.

Il risultato sarà una pelle morbida, liscia, ma soprattutto tonica: infatti, il caffè è noto per i suoi poteri energizzanti e poiché stimola la microcircolazione. Potete realizzare questo scrub anche utilizzando dei fondi di caffè: per la riuscita della ricetta ve ne servirà soltanto uno.

Scrub all’amido di riso per le pelli sensibili

Lo scrub è un trattamento di bellezza utile ed efficiente, consigliato anche alle pelli più delicate, con i dovuti accorgimenti. Naturalmente, è necessario realizzare un prodotto che non sia aggressivo, ma che riesca comunque a purificare l’epidermide per rigenerarla.

Dunque, piuttosto che lo zucchero o il sale grosso, possiamo utilizzare come ingrediente principale del nostro scrub l’amido di riso. Si tratta di un elemento molto economico, che ha proprietà lenitive, calmanti e rinfrescanti.

Può essere utilizzato anche per combattere il prurito o gli arrossamenti, perciò è perfetto per chi ha la pelle sensibile. Unite, dunque, due cucchiai di amido di riso a due cucchiaini di olio d’argan ed applicate il vostro scrub sulla pelle.

Massaggiatelo senza esagerare, frizionando in maniera delicata per un paio di minuti. Per un effetto rilassante potete aggiungere al vostro scrub qualche goccia di olio essenziale di rosa o di patchouli.

L’olio d’argan, inoltre, provvederà ad idratare l’epidermide e a combattere l’invecchiamento cutaneo, ma può essere sostituito da olio d’oliva o più semplicemente da acqua.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *