dieta del kiwi

Dimagrire con la dieta del kiwi: come funziona?

Il kiwi un ottimo alleato della nostra linea

Il kiwi, si sa, è un frutto dalle grandi proprietà benefiche, ricco di fibre e di vitamine, aiuta a star bene ed a seguire un regime alimentare sano, ma non tutti sanno che sul Kiwi può basarsi una dieta dimagrante davvero efficace.

Un regime alimentare all’insegna di questo fantastico frutto, che promette di perdere fino a 2 kg a settimana.
Il basso contenuto calorico, le proprietà lassative, le proprietà antiossidanti rendono il kiwi un alimento prezioso per la vita quotidiana e, specialmente, quando si parla del bisogno di perdere peso.

Ma il vero segreto di una dieta basata sul kiwi è la versatilità di un alimento che può essere usato, davvero, in mille modi.

Un buono yogurt con pezzetti di kiwi, un’insalata arricchita con fettine di frutta, una macedonia o un bel bicchiedere di kiwi e cereali sono ottime strategie per la perdita ponderale.

Proprietà del Kiwi, un toccasana per la Silhouette

Il kiwi fornire 58 calorie per ogni 100 grammi, contiene tantissima vitamina C ed un buon numero di sali minerali. Il nostro frutto ha un segreto, le sue proprietà enzimatiche aiutano a rendere più digeribili gli altri alimenti, favorendo la capacità dell’organismo di bruciare grassi.

Ma non tutti i kiwi sono uguali, ce ne sono di verdi intensi e di gialli, tutti, però, sono alleati preziosi in un regime alimentare che, lontano da eccessi e rischiosi digiuni, garantisce benessere generale non solo esteriore, ma anche per gli organi interni.

Cosa da non sottovalutare, il kiwi è buono, il suo gusto soddisfa la voglia di dolce e, soprattutto, è disponibile tutto l’anno e reperibile facilmente in qualsiasi supermercato o dal fruttivendolo di fiducia.

Si tratta di un frutto dalla facile conservazione, in frigo può durare diverse settimane ed anche se acquistato un po’ acerbo, basta metterlo in una busta di plastica e conservarlo a temperatura ambiente per un paio di giorni per arrivare al punto di maturazione desiderato.

Idee per la dieta del Kiwi

Semplici proposte per un regime alimentare di sicuro successo

Se è facile comprendere che la dieta proposta ruota attorno al kiwi, meno facile è immaginare come inserire questo frutto, in modo costante, nella nostra alimentazione quotidiana.

È bene, dunque, avere delle piccole, ma preziose idee, su come strutturare la dieta del kiwi ed ottenere i risultati che vogliamo.

LUNEDI
A colazione una macedonia con kiwi, banana, pesca e yogurt magro e da bere un buon infuso.

A metà mattina uno spuntino con succo di frutta naturale ed un paio di biscottini integrali.

Per pranzo una vellutata di funghi, una buona insalata di pollo e mais con mela e kiwi. Occhio a condire con poco olio, aceto ed un pizzico di sale.

La merenda del pomeriggio con un leggero yogurt magro ed a cena un minestrone di verdure, un uovo, un po’ di prosciutto cotto ed un kiwi.

MARTEDÌ
Latte scremato e cereali a colazione, accompagnati da un kiwi.

Uno spuntino con una fetta di pane integrale, magari tostato, con un formaggio magro ed un pò di pomodori.

A pranzo del riso con gamberi, tutto lesso, un kiwi e lattuga. Formaggio fresco con una goccia di miele d’acacia.

Un succo di pomodoro e due biscottini integrali a merenda e, per cena, cavolfiore bollito con limone ed un cucchiaino d’olio. Pesce alla piastra, al forno o bollito ed uno yogurt magro con kiwi.

MERCOLEDÌ
Kiwi, latte scremato e due biscotti integrali a colazione.
Infuso e biscottini, magari con marmellata senza zucchero a metà mattina.

A pranzo un minestrone o una crema di verdure, della carne bianca alla piastra con fettine di kiwi che, per diventare ancora più gustose, possono essere passate sulla piastra. Un buon succo naturale.

Uno yogurt magro a merenda e per cena una fresca insalata con pomodoro e due fette di prosciutto cotto e formaggio fresco.

GIOVEDÌ
A metà settimana la colazione si fa più ricca. Del latte scremato con cereali integrali, un kiwi ed una sana mela.
Uno spuntino con pane tostato e formaggio magro, accompagnato da un infuso dolcificato con miele.

Per pranzo un purè di patate, senza l’aggiunta di formaggio, un hamburger con insalata di pomodori, un kiwi ed uno yogurt magro.

A metà pomeriggio un succo naturale e per cena una bella insalata di prosciutto cotto, petto di pollo, kiwi, pesca, lattughino con una salsina di yogurt, senape, limone, pepe e sale.

VENERDÌ
Colazione con arancia, kiwi, mela e banana mixate in una gustosa macedonia ed un bicchiere di latte scremato.
Del succo di pomodoro con due biscottini e formaggio magro per la merenda di metà mattina.

Per un buon apporto proteico, a pranzo lenticchie e verdure, merluzzo piastrato ed uno yogurt bianco con kiwi.

A metà pomeriggio un infuso con biscottini integrali ed a cena un’insalata di indivia e tarassaco, con pesce alla piastra e formaggio fresco.

SABATO
Due kiwi ed un yogurt magro per colazione.
A pranzo pasta al pomodoro, una fettina di vitello ed un infuso. Per merenda un succo naturale ed a cena gamberi e verdure lesse, con due kiwi.

DOMENICA
Si può prendere spunto da uno degli altri giorni della settimana e concedersi una piccola digressione dalla dieta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *