dimagrire senza sport

Come dimagrire senza fare sport

È possibile perdere peso senza fare attività fisica?

La domanda è lecita, soprattutto quando si va al lavoro e non si ha sempre tempo per fare sport oppure andare in palestra.

In realtà iscriversi in palestra può rappresentare per tanti ‘sportivi della domenica’ un dovere più che una gratificazione dagli sforzi sudati tra un esercizio e l’altro davanti allo specchio.

Il quesito è, come dimagrire senza fare sport?

Sembra difficile pensare di poter ottenere ottimi risultati anche senza fare attività cardio all’aria aperta o, cambiare pesi sui bilanceri della palestra.

Un aiuto concreto può arrivare da un regime alimentare adeguato al nostro metabolismo basale e al lavoro che svolgiamo quotidianamente. Nella preistoria, l’uomo era solito procacciarsi in il cibo che consumava e, per questo motivo mangiava solo quando riusciva a cacciare.

Al giorno d’oggi non ci sono più problemi nel reperire da mangiare. Le scorte messe a disposizione nei negozi di alimentari hanno favorito l’aumentare di persone sovrappeso e l’insorgere di malattie metaboliche come l’arteriosclerosi, l’ipertensione e il diabete.

Per prevenire danni all’organismo bisogna ‘curare’ costantemente il corpo con sostanze nutritive utili ad espletare le funzioni fisiologiche quotidiane.

Una corretta alimentazione è prima dell’attività fisica, un obiettivo da tenere in mente quando si vuole dimagrire senza fare sport.

COME DIMAGRIRE A TAVOLA

Perdere peso senza fare attività fisica è dunque possibile soprattutto quando si ha un vita lavorativa piena e una famiglia da seguire costantemente.

Basta migliorare le abitudini alimentari e prediligere una dieta ipocalorica che favorisce il consumo di frutta e verdura piuttosto che di carboidrati complessi. Questi ultimi devono essere dosati in base al tipo di lavoro e attività quotidiane svolte durante la giornata.

Solitamente la perdita di peso è strettamente legata alle calorie ingerite: se si eccede nell’apporto quotidiano, il peso non cala. Come si fa quindi a dimagrire costantemente?

Il segreto è consumare più calorie di quelle assunte regolarmente con i pasti giornalieri (colazione, pranzo e cena).Il primo passo è sapere quante calorie sono contenute nei cibi che mangiamo.

Per questo motivo è importante calcolare la quantità precisa introdotta a tavola. È possibile quantificare le calorie e, di conseguenza, il fabbisogno giornaliero con un calcolatore di calorie online: si inserisce il peso, l’altezza, l’età e il livello di attività svolta.

Per dimagrire senza fare sport è consigliabile scrivere inoltre un piano alimentare: il parere di un nutrizionista può essere un utile guida per migliorare il proprio regime alimentare.

In alternativa si scrive di proprio pugno delle annotazioni che quantificano i pasti, le bevande e gli spuntini che si consumano durante la settimana.

Dopo di che si assegna un totale di calorie a ogni pasto e quali cibi scegliere per raggiungere il quantitativo ottimale per la colazione, il pranzo e la cena.

È bene pianificare quali calorie dei cinque gruppi alimentari assumere durante la giornata: carne, pesce, uova, latte, frutta, verdura, grassi e cereali. Alla base della scelta deve esserci un’alimentazione bilanciata che comprendere anche una buona dose di minerali, vitamine, antiossidanti e fibre.

Gli attacchi di fame causati da una dieta ipocalorica e un regime alimentare contenuto possono essere facilmente contenuti mangiando proteine magre come uova, carne di maiale, manzo, legumi, latticini e pollame.

Anche i cereali integrali sono un’ottima opzione per ridurre le calorie giornaliere; quinoa, riso integrale, miglio, avena, di pasta o di pane possono essere introdotti a piacere, senza abusarne, nel pranzo oppure nella cena.

ALIMENTAZIONE E BENESSERE

A metà mattinata e a metà pomeriggio è buona abitudine fare uno spuntino sano.

Un po’ di frutta secca, un gambo di sedano o un vasetto di yogurt sono alcune delle alternative da scegliere per non sentire lo stomaco vuoto e rischiare di assumere più calorie del fabbisogno giornaliero.

È buona norma utilizzare dei metodi di cottura leggeri che facilitano il dimagrimento progressivo.

Cuocere al vapore, alla griglia e bollendo i cibi scelti nel programma alimentare è un’ottima tecnica per mantenere un regime dietetico sano.

Tra i condimenti da prediligere per abbassare il colesterolo, l’olio extravergine di oliva contiene grassi monoinsaturi che mantengono il sangue pulito.

Sono sconsigliate invece le tecniche di cottura per friggere, con burro o margarina, gli alimenti in padella o nella friggitrice.

Riassumendo, per dimagrire senza fare sport, bisogna seguire una dieta povera di grassi e ricca di principi nutritivi indispensabili come vitamine, sali minerali, fibre e antiossidanti.

Il quantitativo di calorie deve essere inoltre proporzionato allo stile di vita, al peso e all’altezza.

Cucinare i cibi con metodi salutari permette di seguire un regime dietetico appropriato per perdere peso gradualmente. Un consiglio in più per dimagrire senza fare sport?

Bere almeno due litri di acqua al giorno consente di drenare i liquidi in accesso e a limitare la sensazione di fame.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *