integratore forskolin

Forskolin integratore per perdere peso, recensione e prezzi

Forskolin: di cosa si tratta

La forskolina è un composto attivo ottenuto dalle radici del Coleus Forskohlii indiano, una pianta tropicale appartenente alla famiglia delle Lamiaceae o Labiatae.

Questa pianta è stata usata per secoli nella medicina tradizionale come rimedio a base di erbe naturali per il trattamento di disturbi e malattie varie.

La sua reale efficacia nell’apportare benefici alla salute è stata poi dimostrata da numerosi studi scientifici.

I principi attivi della forskolina infatti vengono impiegati per il trattamento di disturbi cardiaci come l’elevata pressione sanguigna o dolori al petto e anche in caso di disturbi respiratori come l’asma.

È anche un buon antinfiammatorio, un antiaggregante piastrinico, riduce i sintomi della depressione e rilassa la muscolatura.

Tra le sue tante applicazioni si è rivelato molto efficace anche per bruciare il grasso corporeo e stimolare la produzione di massa grassa, e infatti oggi viene venduto anche come integratore per perdere peso.

Controllo del peso corporeo mediante assunzione di Forskolin

Le proprietà della forskolina e dei suoi effetti sul metabolismo dei grassi sono stati a lungo studiati e si è giunti alla conclusione che la principale funzione attivata da Forskolin è quella di stimolare il rilascio di grasso immagazzinato nelle cellule adipose, in modo simile a quando il nostro corpo utilizza i grassi per produrre energia.

Di per sé, il rilascio di grasso immagazzinato non è sufficiente per promuovere la perdita di peso, quindi questo deve essere accompagnato da un apporto di calorie contenuto.

In altre parole, per scendere di peso, il dispendio energetico, quindi le calorie bruciate devono essere superiori rispetto all’apporto energetico, quindi rispetto alle calorie introdotte attraverso i cibi e le bevande.

Gli integratori per la perdita di peso attualmente in commercio causano questo abbattimento delle calorie in diversi modi:

  • attraverso l’inibizione della sensazione dell’appetito;
  •  intervenendo sulla digestione;
  • aumentando il metabolismo

Per quanto è noto, il Forskolin si è rivelato un prodotto innovativo nell’ambito degli integratori alimentari perché in grado di promuovere non solo la perdita di grasso corporeo ma anche il mantenimento della massa muscolare.

Forskolin quindi permette di andare a stimolare lo scioglimento del grasso immagazzinato nelle cellule adipose ma ciò non vuol dire necessariamente che il consumo di Forskolin si traduca in perdita di peso, piuttosto può considerarsi a giusto titolo un ottimo coadiuvante per contrastare i chili di troppo se abbinato a una dieta equilibrata, ad un minimo di attività motoria e se assunto solo dopo consultazione di un medico nutrizionista.

Infatti, il prodotto è controindicato ai pazienti che assumono farmaci per curare l’ipertensione, ai soggetti affetti da disturbi emorragici o che assumono anticoagulanti o farmaci anti-piastrinici.

Più in generale, la forskolina è ben tollerata e non dà particolari effetti collaterali, ma il suo uso viene sconsigliato alle persone che soffrono di ulcera, di acidità gastrica, alle donne in gravidanza e durante il periodo dell’allattamento.

Tra gli effetti collaterali segnaliamo possibili irritazioni alla gola, prurito agli occhi, vampate di calore, tosse e pressione sanguigna bassa.

Forskolin per dimagrire: funziona?

Dagli studi finora condotti per analizzare gli effetti del Forskolin per perdere peso è emerso che provoca negli uomini un aumento significativo del testosterone libero, e dal momento che il testosterone stimola il rilascio del grasso dalle cellule adipose ciò spiega la perdita di peso.

L’ aumento del testosterone consente a sua volta di ottenere anche un aumento della massa muscolare.

Nelle donne gli effetti della forskolina sono anche più interessanti, stimola infatti il metabolismo, favorisce la digestione, mitiga l’accumulo di massa corporea e provoca una riduzione di affaticamento e del senso di fame.

L’incidenza dell’effetto dimagrante è risultata essere molto elevata ma si segnalano anche alcuni casi in cui, seppur non siano stati osservati grandi risultati nella perdita di grasso, Forskolin è riuscito ad evitare l’aumento di peso mantenendolo su valori stabili.

In definitiva, gli studiosi affermano che non è stata riscontrata alcuna interferenza clinicamente negativa nei marker metabolici, quindi la forskolina sembra non avere significativi effetti collaterali che non siano controllabili, cosa che la rende un valido aiuto per la gestione del peso, del dimagrimento e per contrastare i cumuli adiposi localizzati.

Dosi

Il dosaggio di forskolina suggerito dagli esperti a tutti coloro che vogliono perdere peso è di 500 milligrammi al giorno e affinché l’effetto dimagrante sia reale si raccomanda vivamente di fare attenzione a che la composizione del prodotto acquistato contenga una percentuale di forskolina compresa tra il 10% e il 20%.

Infatti, concentrazioni più basse non garantirebbero l’azione dei suoi principi attivi.

Si consiglia di assumere il prodotto 3 volte al giorno per via orale ad esempio sotto forma di pillole, di polvere oppure in gocce.

La sua corretta assunzione permette di bruciare i grassi e stimolare lo sviluppo della massa magra e di ottenere risultati apprezzabili nell’arco di due mesi, lasso di tempo in cui si possono arrivare a perdere anche fino a 5 kg di peso.

I prezzi oscillano a seconda della concentrazione di forskolina presente nel prodotto. Si raccomanda di acquistare Forskolin direttamente dalla case produttrici onde evitare di incorrere in prodotti con concentrazioni più basse dei suoi principi attivi o prodotti ingannevoli.

Il costo medio di un flacone da 250 mg di forskolina pura si aggira intorno ai 50 € ma è disponibile anche la versione da 125 mg al costo di 38€.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *