come non ingrassare d'inverno

I consigli per non ingrassare d’inverno

Dimagrire in inverno: un obiettivo raggiungibile

Le giornate che si accorciano, la voglia di rimanere al calduccio tra le mura domestiche, festività natalizie e qualche snack di troppo: se ti riconosci in questa routine invernale, forse dovresti correre ai ripari.

La stagione più fredda, infatti, è anche il periodo dell’anno durante il quale con più facilità si tende a perdere la propria forma fisica. Complice anche un fisiologico calo del metabolismo, infatti, il nostro organismo tende a rallentare i propri ritmi e a ridurre il consumo energetico.

Il risultato? Lo puoi osservare facilmente allo specchio al ritorno della primavera: il tuo corpo può apparire meno tonico e la figura appesantita. Eppure, al netto della vita sedentaria e delle più numerose occasioni per esagerare a tavola, non tutti sanno che il freddo invernale potrebbe addirittura favorire il dimagrimento.

Proprio grazie alle basse temperature, infatti, il nostro organismo è costretto ad attingere in misura superiore del normale alle proprie riserve energetiche per fare fronte al freddo e mantenere alte le difese immunitarie. Se sei intenzionata a recuperare la tua forma fisica o a preservarla, alcuni consigli potranno aiutarti a non ingrassare in inverno.

Continua a fare attività fisica

Il primo consiglio da prendere in considerazione per non ingrassare durante la stagione invernale è, ovviamente, quello di non sospendere l’attività fisica.

Proprio durante i mesi più freddi, quando le giornate non invogliano a fare sport all’aperto, è importante cercare delle valide alternative al jogging o alla classica passeggiata in bicicletta.

Anche se la pioggia e il vento incoraggiano ad assumere abitudini sbagliate, infatti, praticare con costanza una routine di allenamento completa e adatta al proprio fisico è la chiave per salvaguardare il proprio benessere e non accumulare adipe durante l’inverno.

In questo caso si potrà praticare facilmente attività fisica indoor nella palestra più vicina, ma con qualche accortezza e un po’ di spazio a disposizione potrai svolgere i tuoi esercizi anche a casa, in qualsiasi momento della giornata. Cosa ti serve? L’attrezzatura minima comprende sicuramente abbigliamento sportivo comodo e traspirante, un tappetino antiscivolo e pesetti di varie misure.

Per iniziare potrai anche utilizzare ciò che hai in casa: le bottiglie dell’acqua, per esempio, possono andare bene per esercizi che coinvolgano braccia e pettorali. Se invece il tuo livello ginnico è già avanzato, puoi pensare di investire qualcosa nell’acquisto di attrezzi professionali. Cyclette e tapis roulant rappresentano ottimi ausili per l’attività fisica domestica.

E quando la giornata lo consente, nulla ti vieta di indossare un paio di scarpe confortevoli e inoltrarti per i sentieri di campagna o fare una lunga passeggiata nel parco della tua città.

Cura l’alimentazione

Quando fa freddo, la tentazione di abbandonare le sane abitudini alimentari coltivate durante l’estate è fortissima. Il nostro stesso organismo, provato dal freddo, sente l’esigenza di un maggiore introito calorico per fronteggiare le temperature più rigide.

Tuttavia, tra festività di fine anno e serate trascorse sul divano a sorseggiare cioccolata calda e piatti invernali, il rischio è proprio quello di eccedere a tavola e perdere il controllo della situazione.

Se non vuoi ingrassare durante l’inverno, modifica la tua alimentazione secondo le esigenze del tuo fisico, senza però perdere di vista il tuo obiettivo di benessere.

Continua a introdurre con la tua dieta frutta e verdure, preferendo sempre quella di stagione. Se il freddo ti spinge a cercare il comfort regalato dai piatti caldi, opta per le zuppe e le vellutate di ortaggi e legumi: apportano tutti i nutrienti di cui hai bisogno, senza per questo appesantire.

In questo periodo, grazie al maggiore freddo, potrai concederti qualche snack energetico in più. Tra le soluzioni più salutari puoi scegliere sicuramente spuntini a base di cereali e frutta secca, ai quali potrai aggiungere una golosa spolverata di cacao magro o scagliette di cioccolato fondente.

Le ore serali, infine, possono invogliarti a consumare una buona tisana bollente: regala calore e inganna l’appetito, ma ha il pregio di apportare pochissime calorie.

Alcune, come quelle a base di tè verde o finocchio, possiedono benefici per la salute e concede una sferzata di antiossidanti, utili per contrastare l’ossidazione delle cellule e rinfrancare il corpo dallo stress.

Non dimenticare acqua e vitamine

Sapevi che anche quando fa freddo potresti essere a rischio disidratazione? Le temperature più basse affievoliscono lo stimolo della sete ed è facile trovarsi a bere meno del necessario.

Puoi iniziare la giornata con un abbondante bicchiere di acqua, alla quale aggiungere il succo di mezzo limone: regalerà al tuo organismo un surplus di idratazione e vitamina C.

Per ricordarti sempre di bere la giusta quantità d’acqua, porta con te la bottiglietta: anche fuori casa sarà facile interrompere le attività quotidiane per reidratarti.

Il giusto quantitativo di acqua potrà essere reintegrato anche attraverso un’alimentazione sana e variegata, a base di frutta e verdura fresche, minestre e zuppe. Questo genere di alimenti, inoltre, contribuisce ad apportare al nostro organismo anche vitamine e sali minerali preziosi per il nostro benessere, specialmente in inverno quando le nostre difese immunitarie sono esposte a continue aggressioni.

Pesce, uova e latticini, inoltre, costituiranno un’importante fonte di vitamina D, indispensabile per la salute di pelle e per le ossa: la scarsa esposizione al sole, tipica dei mesi più rigidi, rende necessario assumere questo nutriente attraverso il cibo o appositi integratori.

Fai attenzione alla compagnia!

Durante i mesi freddi è più frequente ritrovarsi con amici e parenti attorno a una tavola imbandita. Complici le festività o le gelide serate invernali, infatti, il cibo e le bevande rappresentano ottimi pretesti di aggregazione e convivialità, ai quali è difficile rinunciare del tutto.

Anche in questo caso, quindi, sarà necessario un po’ di equilibrio: meglio limitare questo genere di svago, dirottando gli incontri verso altre forme di divertimento.

Una passeggiata all’aria aperta, una gita fuori porta o la visita a un museo potrebbero essere l’occasione gusta per godere della compagnia dei tuoi cari senza eccedere a tavola.

E cosa fare quando mangiare tutti insieme diventa inevitabile? Cerca di optare per i cibi più salutari, evitando gli insaccati, i dolci e le bevande alcoliche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *